top of page
tramonto-sulla-costa-del-mar-egeo-nave-e-terra-in-lontananza-acqua-grecia.jpg

L'Antica Belvedere

Uno dei luoghi più antichi e attualmente abitati della Riviera dei Cedri: Belvedere Marittimo.

Foto di Italy Review

Sulle origini del suo centro storico si è risaliti grazie a numerosi reperti che sono perpetrati fino a noi. La fase storica che segna la nascita di questa cittadina si riferisce molto probabilmente al periodo in cui iniziò il famoso fenomeno di migrazione dei paesi dalla Costa fin sopra colline non molto in vista o addirittura al di sopra di vere e proprie montagne per tamponare le invasioni piratesche.

Belvedere si estende su di un Territorio di circa 37 km in cui si elevano il Monte la Caccia e sorge il freschissimo fiume Soleo, l’appellativo di “marittimo” verrà aggiunto solo nel lontano 1600 periodo in cui il paese si affermava nella sua parte costiera. Famoso è l’antico Castello che sorge sulla cima più alto del suo Paese. Probabilmente questa imponente struttura era presente già durante la prima invasione portata a termine dal normanno Dragone D’Altavilla. Nel 1282 scoppiano i Vespri Siciliani che segnano l’apertura delle ostilità tra i francesi d’Angiò e gli spagnoli d’Aragona, per la conquista del regno delle Due Sicilie. Nell’ambito di questa lunga ed estenuante guerra, è da segnalare l’episodio dell’assedio del castello da parte di Giacomo d’Aragona, avvenuto nel 1289.

Ogni Agosto all’interno del centro del Paese di Belvedere Marittimo vi è la rappresentazionedi quelle nefaste e paurose notti che hanno accompagnato i protagonistidi questa brutta vicenda, la festa è stata intitolata dal Comune di Belvedere Marittimo “Castello D’oro”.

Foto di Visit Italy

Comentários


bottom of page